no-1-g5-02 Recensioni

No.1 G5: lo smartwatch sportivo | Recensione


Oggi su Gizwear ci sentiamo particolarmente sportivi e vi proponiamo la nostra recensione del No.1 G5, uno smartwatch dal design adatto agli amanti dello sport.

Scopriamo insieme nelle prossime righe come si è comportato durante la nostra prova!

No.1 G5: lo smartwatch sportivo

No.1 G5

No. 1 G5: le specifiche dello smartwatch

• Processore Mediatek MT2502 con clock a 260 Mhz;
• 128 Mb di RAM;
• 64 Mb di memoria interna (non espandibile);
• display IPS da 1,2 pollici (240 x 240 pixel);
• dimensioni di 55x 45 x 10 mm;
• peso 50 grammi;
• acciaio e plastica;
• batteria da 380 mAh;
• OS propietario;
• connettività: Bluetooth 4.0;
• misuratore battiti cardiaci;
• compatibilità con Android 4.3 o superiore e iOS 7.0 o superiore.

Specifiche complete di No.1 G5

Le caratteristiche tecniche del No.1 G5 lo pongono nella fascia bassa degli smartwatch cinesi, destinandolo ad un pubblico senza troppe pretese.

Sul display circolare IPS da 1.2 pollici con risoluzione 240 x 240 pixel (comunque privo di taglio inferiore e, quindi, full round) gira un OS proprietario.

No.1 G5

Nonostante l’assenza del modulo telefonico possiamo utilizzare il No.1 G5 per effettuare e rispondere alle chiamate che riceviamo sul nostro smartphone grazie alla connessione Bluetooth 4.0, al microfono e all’altoparlante presenti sul dispositivo.

Sono presenti le ormai classiche funzioni di contapassi, monitoraggio del sonno e misurazione del battito cardiaco.

No. 1 G5: box di vendita

Questo slideshow richiede JavaScript.

La confezione di vendita del No.1 G5 è realizzata in cartoncino bianco e al suo interno protegge lo smartwatch con una spugna nera. La dotazione è essenziale ed è composta dallo smartwatch, da un piccolo manuale utente in lingua cinese ed inglese e dal cavo micro USB per la ricarica.

Il display e il lettore del battito cardiaco del No.1 G5 sono protetti da una sottile pellicola trasparente. Non dimenticate di rimuovere quella del sensore cardiaco in quanto influenzerebbe la lettura dei battiti.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Finalmente No.1 si è cimentata nella realizzazione di qualcosa di originale e non di un clone come accaduto con l’S5, di cui vi invitiamo a leggere la nostra recensione. Il design dalle linee sportive ed accattivanti rendono il No.1 G5 adatto ad un pubblico amante dello sport e della velocità.

Il display non è molto risoluto (circa 280 PPI), tuttavia si tratta di un buon pannello per quanto riguarda la visibilità, grazie anche alla luminosità settabile su 4 livelli. I colori sono buoni, tranne i neri che tendono al grigio a causa della matrice IPS.

La ghiera in plastica che contorna lo schermo ha incisi, oltre ai numeri dei minuti, i 4 punti cardinali. Si tratta di un dettaglio unicamente di natura estetica, in quanto lo smartwatch non dispone di una bussola.

Il cinturino riprende la texture della ghiera, donando uniformità alla linea generale dello smarwatch.

Questo slideshow richiede JavaScript.

La cassa del No.1 G5  è stata realizzata con un misto di alluminio e plastica piuttosto “cheap” e non di primissima qualità. La finitura della parte in alluminio e il peso di soli 50 grammi fanno mettere in dubbio che si tratti realmente di metallo e non semplice plastica colorata.

Difatti la sensazione che restituiscono al tatto la cassa e la chiusura del cinturino (questa sicuramente in alluminio) sono completamente differenti.

No.1 G5

Il fondello, parte posteriore che va a contatto con la pelle, è stato realizzato interamente con una plastica talmente sottile che può essere flessa con una leggera pressione.

Stesso materiale è stato utilizzato per i tre pulsanti laterali che presentano un po’ di “gioco” se sfiorati leggermente senza premerli.

Sul lato sinistro del quadrante troviamo la porta micro USB per la ricarica e il microfono di sistema, mentre il lettore del battito cardiaco è situato, ovviamente, sul fondo della cassa.

No. 1 G5: indossabilità

No.1 G5

Per quando riguarda il cinturino lo stesso è stato realizzato in TPU, materiale che risulta piuttosto scomodo e cheap rispetto al silicone.

L’indossabilità viene influenzata negativamente anche dal fatto che l’interno del bracciale è completamente liscio. Ciò comporta che se non lo chiudiamo stretto lo vedremo scivolare su e giù per il polso, mentre stringendolo la pelle non respirerà adeguatamente.

No.1 G5

Scannerizzando il codice QR che troviamo direttamente sotto la dicitura “App” nell’app drawer veniamo indirizzati ad una pagina Web che offre la possibilità di scaricare diverse applicazioni per la gestione del No.1 G5.

No. G5: la companion App

Noi abbiamo utilizzato l’applicazione FunDo SmartDevice, scaricabile direttamente dal Play Store.

Questo slideshow richiede JavaScript.

L’applicazione è piuttosto semplice da utilizzare e offre diverse funzioni:

  • Ricercare e connettere il No.1 G5 al nostro smartphone;
  • far squillare lo smartwatch in caso non lo trovassimo;
  • scaricare 4 ulteriori watchface e Yahoo Weather (si possono installare solo 2 app alla volta a causa della memoria limitata dello smartwatch);
  • selezionare le applicazioni di cui ricevere le notifiche sullo smartwatch;
  • azionare l’allarme in caso lo smartwatch si allontani dal telefono (distanza settabile);
  • cambiare il nome dello smartwatch.

L’icona dello smartwatch nell’applicazione mostra lo stato della connessione tra il telefono e il No.1 G5. Questa non è stabilissima e capita spesso che lo smartwatch si disconnetta dallo smartphone, azionando l’allarme di prossimità nel caso l’abbiate attivato.

No.1 G5: le watch faces

Le watch faces disponibili sul No.1 G5 rispecchiano lo spirito sportivo dello smartwatch ed è possibile cambiarle tramite una pressione prolungata sul display.

Questo slideshow richiede JavaScript.

I quadranti preinstallati sono solo 5 ma, come anticipato poco sopra, ne possiamo installare altre 4 direttamente dalla companion App.

No.1 G5: le funzionalità offerte dall’OS

Questo slideshow richiede JavaScript.

La navigazione tra le varie schermate dello smartwatch avviene tramite swipe e pressione sui 3 tasti laterali.

Il pulsante centrale permette di l’accensione e lo spegnimento del No.1 G5, il risveglio del display e il ritorno alla watch face mentre utilizziamo un’applicazione.

No.1 G5

Il pulsante superiore permette di attivare il cronometro, mentre quello inferiore di accedere direttamente al contapassi.

No.1 G5: passi, battito cardiaco, sonno e sedentarietà

No.1 G5

Il pedometro a bordo del No.1 G5 dev’essere lanciato manualmente e tende a sovrastimare i passi realmente effettuati durante la giornata.

No.1 G5

Non ci ha soddisfatto nemmeno il lettore del battito cardiaco, dato che ha sempre rilevato un battito tra i 70 e 85 bpm anche dopo una breve ma intensa sessione di allenamento.

No.1 G5

La rilevazione del sonno invece risulta molto vicina alla realtà, anche se la sua gestione non è molto smart, visto che si attiva solo dalle 22.00 alle 08.00 senza la possibilità di modificare la fascia oraria.

Inoltre, se vi capitasse di non indossare lo smartwatch di notte lasciandolo acceso le ore verranno contate come sonno profondo, perciò l’orologio non è in grado di capire se lo stiamo indossando realmente.

Nulla da dire invece sull’avviso di sedentarietà che funziona perfettamente.

No.1 G5: le notifiche e la gestione telefonica

No.1 G5

Alla ricezione di una notifica possiamo scegliere se far vibrare e/o suonare il nostro No.1 G5. Le notifiche non visualizzate vengono raccolte sotto la voce “Notifier” nell’App drawer dello smartwatch.

Le uniche interazioni disponibili sono la lettura della notifica o la possibilità di bloccare l’applicazione dalla quale l’abbiamo ricevuta.

No.1 G5

Per quanto riguarda la gestione telefonica possiamo utilizzare il No.1 G5 come vivavoce per il nostro smartphone. Tuttavia, l’audio in uscita non è dei migliori e ne sconsigliamo l’utilizzo se non in situazioni in cui fosse strettamente necessario.

No.1 G5: le altre funzioni degne di nota

Con il nostro No.1 G5 è possibile controllare la riproduzione musicale del nostro smartphone, utilizzare la calcolatrice, ritrovare lo smartphone tra i cuscini del divano tramite la funzione di “phone tracker” e scattare foto dal nostro smartphone usando lo smartwatch come “trigger”.

no-1-g5-12

Grazie ad uno schermo dalla risoluzione non elevata e dalla presenza di una CPU Mediatek MT2502 a basso consumo energetico, siamo stati in grado di utilizzare il No.1 G5 per circa un giorno e mezzo.

La presenza di una porta micro USB standard per la ricarica è un plus per questo smartwatch, dato che non dobbiamo portarci appresso nessun tipo di basetta.

No.1 G5

Potete acquistare il No.1 G5 in offerta su Tinydeal.com a soli 26,62 euro (pochissimi pezzi), mentre su Gearbest il dispositivo è esaurito ed è stata cancellata la pagina di vendita, in favore di quella del nuovo No.1 G6.

Per quanto riguarda il G5 si tratta di un ottimo prezzo se cercate qualcosa di più di una semplice smartband senza spendere troppo. Ovviamente dovrete chiudere un occhio sui difetti che abbiamo riscontrato durante la recensione.

Continuate a seguirci per non perdere le prossime news, sui social, sul nostro canale Telegram e sui nuovi canali dedicati alle offerte del nostro partner l’Arena delle Offerte e l’Arena delle Offerte Cina.

Seguici su Facebook, Twitter, Google+ e YouTube.

Giudizio Finale

DESIGN 70%
COSTRUZIONE 60%
USABILITÀ 60%
BATTERIA 70%
PREZZO 80%
Giudizio Finale

Buono il design sportivo e originale, conteggio dei passi e misurazione del battito cardiaco inaffidabili. Ottimo il prezzo se cercate qualcosa di più di una semplice smartband e non volete spendere molto.

Punteggio 68%

Acquista a circa 26 euro

Acquista