tostapane smart Tech, Ultime Notizie, Video

Arriva il tostapane smart che stampa sulle fette di pane


Se vi aspetta una giornata particolarmente impegnativa, perché non renderla almeno più “allegra” con un bel toast personalizzato (magari proprio con una frase di incoraggiamento)? Tranquilli, non dovrete armeggiare per delle ore con coltello e forchetta, ma vi basterà usare Tostaroid, il tostapane smart che stampa sulle fette di pane! Scopriamo di più!

Vostro figlio deve affrontare un compito in classe? Vostro marito è uno smemorato e si scorda qualunque cosa gli diciate? Vostra moglie adora le sorprese? Perché non lasciare loro dei simpatici messaggi direttamente sulla fetta di pane tostato?

tostapane smart

Tostaroid è un tostapane in grado di “stampare” scritte e disegni sul pane a fette. Il funzionamento è piuttosto semplice, in quanto il dispositivo, invece della classica resistenza elettrica, è dotato di tanti “pixel” riscaldanti che, non solo garantiscono una tostatura uniforme, al contrario dei tradizionali elettrodomestici di questo tipo, ma che, abbrustolendo il pane creano sulla fetta le immagini da noi desiderate. Le varie scritte e i disegni che andranno impressi sul toast vengono gestiti da smarphone, dove, tramite l’applicazione dedicata (disponibile per iOS e Android), potremo scatenare la nostra fantasia progettando il nostro disegno per dare vita alla fetta di pane perfetta.

Arriva il tostapane smart che stampa sulle fette di pane

A questo punto starete sicuramente scalpitando per fare vostro Tostaroid. Sappiate che attualmente il tostapane smart è un progetto per il quale gli sviluppatori hanno avviato una campagna di crowdfunding su Kickstarter. Il dispositivo è pre-ordinabile al costo di 59 dollari, vale a dire circa 52 euro, nella versione Mini che personalizza una sola fetta di pane, mentre al prezzo di 85 dollari, ossia 75 euro al cambio attuale, potrete ordinare la variante a due fette; le spedizioni sono previste a partire da agosto del prossimo anno.

tostapane smart

Cosa ne pensate di questo dispositivo? Lo acquistereste? Ma soprattutto, ne avevamo proprio bisogno?

Continuate a seguirci per non perdere le prossime news, sui social, sul nostro canale Telegram e sul nostro nuovo canale dedicato alle offerte.

Seguici su Facebook, Twitter, Google+ e YouTube.