Deep Optics Ominfocal occhiali smart Ultime Notizie

Omnifocals: occhiali smart da vista [VIDEO]


Tra i problemi più comuni che affliggono la popolazione mondiale c’è sicuramente la presbiopia. Invecchiando, infatti, siamo spesso costretti ad indossare degli occhiali da lettura per mettere a fuoco ciò che leggiamo, finendo inevitabilmente a guardare oltre la montatura per focalizzare ciò che ci circonda. Ma con Omnifocals, un paio di occhiali smart da vista, simili difficoltà potrebbero diventare un lontano ricordo. Vediamo subito come funzionano!

Questo slideshow richiede JavaScript.

Deep Optics al lavoro su Omnifocals, un paio di occhiali smart da vista

Mentre i big del settore tecnologico si concentrano sui visori VR, ci sono compagnie al lavoro su occhiali smart dal compito più tradizionale, cioè di permetterci di vedere meglio. È il caso di Deep Optics, una compagnia israeliana, attualmente al lavoro su Omnifocals, un paio di occhiali in grado di cambiare la diottria in tempo reale, permettendo a chi li indossa di mettere a fuoco immediatamente ovunque si guardi.

Deep Optics Omnifocal occhiali smart

Come funzionano

Le Deep Optics Omnifocals funzionano grazie ad uno strato trasparente di cristalli liquidi, attivati da un impulso elettrico, che permettono di cambiare l’indice di rifrazione dell’occhiale (la deviazione che subisce un raggio di luce attraversando un materiale). Questa tecnologia non è una novità, difatti viene già utilizzata nelle fotocamere degli smartphone, ovviamente in misura ridotta.

Il cambiamento del suddetto indice è permesso grazie a dei sensori in grado di tracciare il movimento e la dilatazione delle pupille dell’utente. Il processore all’interno delle lenti invece ha il compito di calcolare la distanza interpupillare (distanza che intercorre tra il centro della pupilla dell’occhio destro a quella dell’occhio sinistro), in modo da calcolare l’esatta distanza che separa l’utente dell’oggetto osservato, aggiustando l’impulso elettrico che attraversa le lenti di conseguenza.

Yariv Haddad, CEO della Deep Optics, ha dichiarato che l’utente non dovrà interagire manualmente con gli occhiali smart Omnifocals, in quanto il funzionamento è del tutto automatico, e che per impostazione predefinita vengono messi a fuoco gli oggetti più lontani finché non verrà osservato qualcosa di più vicino.

Prezzo e disponibilità

Il dispositivo si trova ancora in fase prototipale e gran parte dei componenti devono ancora essere ridotti di dimensione per dare un look classico a Omnifocals, per non farlo sembrare un gadget futuristico, come per esempio i Google Glass. La compagnia dovrebbe lanciare il prodotto sul mercato entro due anni, ma non ha rilasciato dichiarazioni sul prezzo finale.

Siete interessati al progetto? Regalereste un paio di occhiali smart del genere ai vostri nonni e genitori (o a voi stessi)? Fatecelo sapere nei commenti!

Continuate a seguirci per non perdere le prossime news, sui social, sul nostro canale Telegram e sui nuovi canali dedicati alle offerte del nostro partner l’Arena delle Offerte e l’Arena delle Offerte Cina.

Seguici su Facebook, Twitter, Google+ e YouTube.

VIA