GlassUp Ultime Notizie

GlassUp: ecco i Google Glass italiani!


Con l’aspetto di un normalissimo paio di occhiali, i GlassUp rappresentano una nuova soluzione per la Realtà Aumentata che, come per la maggior parte dei prodotti (non smart) del settore, sono realizzati in Italia!

Ma come funzioneranno questi Google Glass “Made in Italy”? Scopritelo nell’articolo che segue!

GlassUp: specifiche tecniche

Per offrire tutte le funzionalità di cui sono dotati, i GlassUp saranno accoppiabili allo smartphone Android o all’iPhone (l’azienda sta lavorando per la compatibilità con Windows Phone) grazie alla connettività Bluetooth Low Energy e alle App dedicate.

Relativamente alla sensoristica, sulle lenti troveremo l’accelerometro, la bussola e il sensore di luce ambientale, mentre l’autonomia sarà garantita da una batteria (amperaggio ancora non dichiarato dall’azienda) che offrirà una durata pari a 1 giorno di utilizzo e che sarà ricaricabile via micro-USB.

I controlli saranno invece garantiti da un touch-pad con possibilità di eseguire doppio tap, pressione prolungata e slide orizzontale e verticale.

GlassUp: a cosa servono?

Come dichiarato dall’azienda stessa, l’obiettivo principale dei GlassUp non è di certo l’intrattenimento, come può essere ad esempio la visualizzazione di video su YouTube. Gli occhiali smart GlassUp, infatti, offriranno indicazioni stradali, notifiche e tante altre informazioni utili su ciò che si sta guardando.

GlassUp

Come anticipato in premessa, il design è pressappoco quello di un normalissimo paio di occhiali, così come il peso, di solo 20 grammi in più rispetto alla media delle “lenti” standard.

Sulle lenti dei GlassUp saranno visualizzate in tempo reale le e-mail in arrivo, gli SMS, i tweet e gli aggiornamenti di Facebook, il tutto a lato del campo visivo e per pochi istanti (non sarà possibile rispondere ai messaggi), in modo discreto e tale da non disturbare la vista.

Ma non è tutto, in quanto la Realtà Aumentata offerta dai GlassUp offrirà anche delle informazioni aggiuntive su ciò che, ad esempio, si sta guardando in un museo (un quadro, una statua, ecc.), le previsioni del tempo, le indicazioni stradali o quelle utili ai sordomuti per migliorare la qualità della vita.

GlassUp

Cosa ne pensate di questa soluzione italiana per la Realtà Virtuale? Fatecelo sapere nei commenti.

Come sempre vi ricordiamo che per restare aggiornati e non perdere le prossime offerte potete seguirci anche sui Social.

Seguici su Facebook, Twitter, Google+ e YouTube.

Per tutte le altre feature delle GlassUp e per entrare in contatto con l’azienda, vi rimandiamo al sito ufficiale GlassUp.net.

VIA