HTC Watch Ultime Notizie

HTC Watch: il lancio è stato posticipato, di nuovo


Se state aspettando il lancio dell’HTC Watch, sappiate che l’attesa è ben lontana dall’essere finita. Ormai, da oltre un anno si accavallano le notizie riguardo la possibile presentazione del primo smartwatch di HTC tra rumors, leaks e smentite.

Secondo le ultime indiscrezioni, provenienti dal noto leaker Evan Blass (aka @evleaks), l’attesissimo HTC Watch sarebbe dovuto essere stato lanciato il 6 giugno. Tuttavia, lo stesso Blass è tornato sui suoi passi, annunciando attraverso un nuovo Tweet, postato sul suo account ufficiale, che il lancio dello smartwatch di casa HTC è stato rimandato per l’ennesima volta.

HTC Watch: il lancio è stato posticipato, di nuovo

Perfino il leaker sembra aver perso la pazienza e suggerisce alla compagnia di affrettarsi, prima che il pubblico perda definitivamente interesse nel prodotto.

Si tratta almeno della terza volta che l’hype riguardante l’HTC smartwatch viene smorzato dal rinvio della data di lancio a data da definirsi.

D’altra parte anche le caratteristiche tecniche del device sono ancora attualmente avvolte nel mistero e sembrano essere addirittura cambiate nel corso dei mesi. Infatti, se inizialmente si parlava di un display quadrato, adesso sembra moto più probabile che lo smartwatch sia caratterizzato da un quadrante di forma circolare con risoluzione 360 ​​x 360 pixel. Dovrebbe, invece, essere certo l’utilizzo dell’OS Android Wear , mentre, sempre secondo i beninformati, il nuovo processore Qualcomm Snapdragon Wear 2100 dovrebbe far parte della dotazione. Tuttavia, ricordiamo che si tratta sempre di rumors.

Ci si chiede a questo punto se mai riusciremo a scoprire l’HTC Watch e soprattutto se riesca prima o poi a vedere la luce. Tuttavia, questi continui rinvii, di certo, non fanno ben sperare.

Riuscirà HTC a lanciare il suo primo smartwatch? Questa frustrante e spasmodica attesa ne favorirà la vendita o sarà un punto a sfavore? E soprattutto l’HTC Watch sarà all’altezza delle aspettative?

Non ci resta che aspettare. Ancora una volta.

Seguici su Facebook, Twitter, Google+ e YouTube.

VIA