Mobvoi Ticwatch Ultime Notizie

Mobvoi Ticwatch: presto la versione internazionale dello smartwatch


Mobvoi è la startup cinese attualmente incaricata della realizzazione dei servizi di ricerca e riconoscimento vocale sugli smartwatch lanciati in Cina con OS alternativo ad Android Wear, come, ad esempio, il Morotola Moto 360. L’azienda si sta ora preparando al lancio di un’edizione internazionale del proprio Ticwatch. Scopriamo Mobvoi Ticwatch!

Mobvoi Ticwatch

Lo smartwatch, oggetto di crowfunding su JD.com lo scorso anno, ha già venduto 100.000 unità a partire dal lancio dello scorso settembre 2015 e sostituisce “OK Google” con “Ni hao Android” e il Play Store con degli App Store locali.

Secondo le nostre stime le vendite del Ticwatch sono dietro solo a quelle dell’Apple Watch e del Samsung Gear S2.

Mobvoi Ticwatch: navigazione senza toccare il display

Il Ticwatch è dotato di un’interessante “tickle strip” capacitiva, grazie alla quale sarà possibile navigare tra gli elementi dell’interfaccia senza toccare il display, ovvero una soluzione che, al momento, trova una controparte esclusivamente nella lunetta girevole del Gear S2.

mobvoi-ticwatch-2

Speriamo che questa feature sia confermata anche sulla versione internazionale del dispositivo, per il quale non è ancora chiaro se il prezzo sarà pari a quello del mercato cinese, ovvero 160 dollari, circa 141 euro al cambio attuale.

Mobvoi Ticwatch

Prima di chiudere vediamo brevemente le specifiche del Mobvoi Ticwatch, uno smartwatch dotato di un display da 1,5 pollici con risoluzione 320 x 320 pixel, 512MB di RAM e 4GB di memoria interna, batteria da 300mAh, peso di 56 grammi e cinturino regolabile (da 22 mm e sostituibile) da 130 a 200 mm.

Per le specifiche complete vi rimandiamo alla sezione dedicata:

Qui le specifiche complete del Mobvoi Ticwatch

Restiamo quindi in attesa di ulteriori notizie su questa interessante iniziativa di Mobvoi, azienda che, dopo aver consolidato la sua posizione in Cina, potrebbe riuscire a conquistare anche l’Europa.

Voi cosa ne pensate?

Vi lasciamo ad un video dimostrativo dello smartwatch:

Seguici su Facebook, Twitter, Google+ e YouTube.

 

VIA