myagonism Ultime Notizie

MYagonism Chip: wearable per analizzare le prestazioni dei giocatori di Basket!


Una recente tendenza del settore wearable è quella che riguarda l’implementazione di strumenti di analisi per il coaching, come, ad esempio, nel caso dei leggings smart di Qualcomm o di Myagonism Chip, un progetto tutto italiano che, dedicato al Basket, nasce dall’omonima azienda di Brescia e sta riscuotendo successo negli Stati Uniti.

MYagonism Chip: analisi dei Big Data per il miglioramento delle performance

A causa del costo molto alto degli strumenti di analisi professionali, la maggior parte degli allenatori di Basket sono costretti a realizzare delle statistiche di monitoraggio dei giocatori del proprio team manualmente, con i conseguenti limiti che derivano da una raccolta dati eseguita con queste modalità.

L’utilizzo di strumenti informatizzati/automatizzati, infatti, rappresenta un grande vantaggio competitivo, soprattutto in un momento storico in cui si cerca sempre di più di misurare “automaticamente” il talento sportivo.

myagonism

Il team di MYagonism

E’ da questa consapevolezza che nasce la startup italiana Myagonism, un’azienda avviata nel 2013 da 3 giovani ragazzi di Brescia, che, spinti dalla curiosità/volontà di trovare un sistema per migliorare la valutazione delle performance dei giocatori, hanno deciso di utilizzare un metodo matematico, ovvero la fuzzy logic. La startup, quindi, nasce dalla volontà di rendere alla portata di tutti i coach del mondo tale innovazione nell’analisi della performance sportiva.

Il progetto è stato avviato nell’ambito del Basket – sport praticato anche da Paolo Ranieri, CEO di Myagonism – ma l’obiettivo è quello di estenderlo in breve tempo anche agli altri sport. Per il momento l’azienda ha già realizzato una serie di app per smartphone e tablet (sia per Android che iOS) per il tracciamento e l’analisi delle statistiche durante un match, tra cui anche un’applicazione sviluppata con l’allenatore degli azzurri del basket, Francesco Cuzzolin.

MYagonism Chip: come funziona

Il wearable, un piccolo chip attaccato ai pantaloncini, è in grado di registrare la velocità, l’accelerazione e i movimenti dell’atleta, con circa 50 misurazioni al secondo. Tutti questi dati sono trasferiti ad una piattaforma di analisi e sono visualizzabili mediante l’App MyAgonism, nella quale saranno presenti le statistiche di gioco.

myagonism

Il successo è annunciato e sono già 10 i business ambassador e 900 i team provenienti da 40 paesi in tutto il mondo interessati al wearable della startup italiana.

myagonism

Il mercato delle analisi sportive ora è nella stessa fase di quello dei primi PC quando Apple e Microsoft si fronteggiavano agli inizi della loro battaglia epica. Tra 6/7 anni sarà enorme. Noi vogliamo permettere ad ogni coach nel mondo di farne parte e i nostri investors l’hanno capito.

Paolo Ranieri - CEO di MYagonism

Per maggiori informazioni su MYagonism vi rimandiamo al sito ufficiale dell’azienda.

Sito ufficiale MYagonism

Seguici su Facebook, Twitter, Google+ e YouTube.

MYagonism Chip: ecco un video

VIA