Photolemur Tech, Ultime Notizie

Photolemur: la 1° app di ottimizzazione foto (veramente) automatica al mondo


Quest’oggi vi presentiamo un altro interessantissimo progetto in rampa di lancio. Si chiama Photolemur, scopriamolo insieme!

Photolemur è la prima app al mondo di ottimizzazione fotografica (quasi completamente) automatica!

Ciò che Photolemur promette è semplice: trasformare ogni istantanea, ogni scatto, in una fotografia incredibile e migliore grazie alla scienza informatica, l’intelligenza artificiale e ad un pizzico di magia.

Il software è stato sviluppato da una startup britannica composta da un team internazionale di fotografi, sviluppatori ed imprenditori.

L’obiettivo dell’azienda è ottimizzare la qualità dell’immagine coinvolgendo il meno possibile l’intervento umano.

Photolemur

Vi chiederete a questo punto “Come può Photolemur fare tutto ciò?“. Semplice!

Al cuore del programma è posto l’algoritmo proprietario auto-apprendente che analizza l’immagine ed il suo contenuto – volti, colori, oggetti – in una frazione di secondo.

Subito dopo si procede alla correzione: operazioni tradizionalmente”umane” di post-processing quali compensazione dell’esposizione, riduzione del rumore, correzione della luminosità…sono ora svolte dal software.

Ma la parte più carina arriva ora

Photolemur monitorerà se l’immagine da lui editata verrà salvata o meno. Questo perché, così facendo, l’algoritmo analizzerà in maniera approfondita questo “storico” degli errori per continuare a conoscerci sempre meglio.

La missione di Photolemur è quella di colmare il gap tra ciò che vediamo con gli occhi e ciò che immortaliamo nelle fotografie

Nazar Bege – Chief Marketing Officer, Photolemur

Il software è in grado di gestire sia file RAW che diverse immagini contemporaneamente, permettendoci anche grandi risparmi di tempo.

Qui di seguito un piccolo assaggio di ciò che Photolemur è in grado di fare (a sinistra prima, a destra dopo l’effetto)

Prima/ Dopo

Photolemur | Video/1

Photolemur | Video/2

Photolemur è appena entrato in beta gratuita per Mac Os. Su Windows dovrebbe arrivare entro la fine dell’anno o al massimo ad inizio 2017.

La compagnia è al lavoro per portare il software anche su dispositivi mobili, iOs ed Android.

Continuate a seguirci per non perdere le prossime news, sui social, sul nostro canale Telegram e sui nuovi canali dedicati alle offerte del nostro partner l’Arena delle Offerte e l’Arena delle Offerte Cina.
Seguici su Facebook, Twitter, Google+ e YouTube.

VIA