Fitbit Charge 2 e Fitbit Flex 2 annunciati ufficialmente


Attraverso un comunicato stampa il colosso dei wearbale Fitbit ha annunciato ufficialmente Fitbit Charge 2 e Fitbit Flex 2, due nuove smartband che vanno ad arricchire ancora di più il catalogo dell’azienda. In realtà non si tratta di due prodotti completamente “nuovi”, visto che il Fitbit Flex 2 evidenzia solo poche migliorie rispetto al device della precendente generazione.

Fitbit Charge 2

Parliamo prima del modello che, probabilmente, attirerà maggiormente la vostra attenzione, ovvero il Fitbit Charge 2. La nuova smartband ha dalla sua delle caratteristiche molto interessanti, sia per quanto riguarda l’hardware che per quanto riguarda l’estetica. Quest’ultima è stata parzialmente rivoluzionata rispetto al precedente modello grazie all’integrazione di un display 4 volte più grande e di cinturini intercambiabili.

Dal punto di vista hardware invece troviamo un rinnovato lettore del battito cardiaco ottico che, grazie anche ad un nuovo algoritmo, oltre ad essere più preciso permette di avere una sperimentale misurazione del VO2 (ossigeno massimo consumato).

Migliorato anhce il software in modo da rendere più complete le possibilità di intervento dell’utente e di permettere la scelta delle attività che si stanno per svolgere direttamente dalla smartband. Dal punto di vista dell’autonomia, purtroppo, il Fitbit Charge 2 evidenzia un piccolo passo indietro rispetto alla precedente generazione, in quanto, secondo le dichiarazioni dell’azienda, garantirà circa 5 giorni di utilizzo, mentre, ad esempio, l’HR arrivava a 7. Peccato per la mancanza di una certificazione waterproof per l’impermeabilità e del GPS, anche se, relativamente a quest’ultimo, il device, se collegato allo smartphone, riuscirà a sfruttare i dati relativi alla posizione, mostrando sul display velocità e distanza e registrando una mappa del percorso.

 

Fitbit Charge 2 va posizionarsi nella fascia medio-alta del mercato, con un prezzo di listino pari a 159 euro e con disponibilità a partire da Settembre.

Qui le specifiche complete del Fitbit Charge 2

Fitbit Flex 2

Parte del software di Fitbit Charge 2 è condiviso dal Fitbit Flex 2, che però rappresenta un salto generazionale molto meno marcato rispetto all’altro modello. Esteticamente, ad esempio, troviamo esclusivamente una riduzione sostanziale delle dimensioni, mentre per quanto riguarda il design in generale non troviamo delle differenze.

Considerando che le uniche novità degne di nota del nuovo Fitbit Flex 2 sono rilevabili nel display più grande e nel nuovo sistema di aggancio dei cinturini, per coloro che sono in possesso del device della generazione precedente non è forse consigliabile l’upgrade.

Il Fitbit Flex 2 è stato lanciato ad un prezzo di 99,99 euro con disponibilità a partire dal mese di Ottobre.

Continuate a seguirci per non perdere le prossime news, sui social, sul nostro canale Telegram e sul nostro nuovo canale dedicato alle offerte.

Seguici su FacebookTwitterGoogle+ e YouTube.

VIA