smartwatch Editoriale

IDC: 20.1 milioni di smartwatch venduti nel 2016


Mentre gli addetti ai lavori si preparano per presenziare al WTS USA 2016 di Santa Clara, IDC diffonde le proiezioni sulle vendite globali di smartwatch a breve ed a lungo termine.

Smartwatch: rallentamento nelle vendite nel corso dell’anno secondo IDC

Secondo quanto reso noto dalla società americana IDC, la crescita potenziale nell’anno in corso degli orologi intelligenti affronterà un rallentamento rispetto alle precedenti previsioni, dovuto in larga parte ad un ritardo delle case produttrici nel rilascio dei prodotti sul mercato.

idc_smartwatch_settembre

Il volume complessivo del settore comunque aumenterà del 3.9% rispetto al 2015, passando da 19.4 a ben 20.1 milioni di unità. Il progresso sostanziale, sempre secondo la società di analisi a stelle e strisce, verrà realizzato entro il 2020, quando le nuove features degli smartwatch riusciranno ad abbattere alcune barriere, tra le quali:

  • Prezzo medio alto;
  • connettività cellulare;
  • limite nelle applicazioni dedicate.

Come sottolineato da Ramon Llamas, research manager IDC, quando il parco smartwatch diventerà indipendente dai telefoni, il volume del settore e delle applicazioni dedicate affronterà un robusto aumento; la diminuzione del prezzo medio invece renderà gli stessi prodotti mass-market.

A livello aggregato le spedizioni di orologi smart nel 2020 dovrebbe raggiungere le 50 milioni di unità, per un valore complessivo del mercato mondiale pari a 17.8 miliardi di dollari (16 miliardi di euro). Ancora distante dalle quasi 81 milioni unità di wearable (smartband, fitness tracker, ecc) previste per l’anno in corso, ma comunque un grande aumento.

Continuate a seguirci per non perdere le prossime news, sui social, sul nostro canale Telegram e sui nuovi canali dedicati alle offerte del nostro partner l’Arena delle Offerte e l’Arena delle Offerte Cina.

Seguici su Facebook, Twitter, Google+ e YouTube.

VIA