tatuaggio nanotecnologico Digital Health, Ultime Notizie

Ecco il tatuaggio nanotecnologico che può tracciare le espressioni facciali


La tecnologia sta facendo molti progressi anche nel settore medico, rendendo meno invasivi alcuni esami che con i metodi classici possono risultare davvero molto fastidiosi per il paziente. Questo è il caso del nuovo tatuaggio nanotecnologico sviluppato dall’Università di Tel Aviv. Scopriamo insieme di cosa si tratta!

Il nuovo dispositivo è stato sviluppato e realizzato dalla Prof.ssa Yael Hanein a capo del Centro di Nanoscienze e Nanotecnologie dell’Università di Tel Aviv come alternativa all’elettromiografia, un esame che può essere molto fastidioso per il paziente, in quanto richiede l’introduzione all’interno del tessuto di elettrodi ad ago. Questo dispositivo appare semplicemente come una pellicola, appunto come una sorta di un tatuaggio temporaneo, e consiste in un sottile elettrodo, che può essere applicato sulla pelle per misurare l’attività muscolare e nervosa.

La stessa Prof.ssa Hanein afferma che l’elettrodo, oltre al suo utilizzo in qualità di esame diagnostico, potrà anche essere impiegato in altro modo, per migliorare il controllo muscolare nei pazienti colpiti da ictus o paralisi e anche come supporto per il controllo degli arti artificiali.

Questo tatuaggio nanotecnologico può tracciare le espressioni facciali

elettrodo nanotecnologico

La Prof.ssa Yael Hanein con indosso il dispositivo

Il dispositivo potrebbe anche trovare impiego in altri settori al di fuori del campo medico, come nel marketing e nella comunicazione, in cui spesso per valutare le reazioni dei clienti di fronte, ad esempio, ad una campagna promozionale ci si serve di questionari. La Prof.ssa Hanein pensa che il suo team abbia messo a messo a punto una soluzione molto più efficace dei sondaggi. La capacità di identificare e mappare le emozioni della gente ha molti usi potenziali“, ha affermato la studiosa. Gli inserzionisti, sondaggisti, professionisti dei media, e gli altritutti vogliono testare le reazioni della gente di fronte ai vari prodotti.”

Il tatuaggio nanotecnologico è il risultato di un progetto curato dall’European Research Council (ERC) e ha ricevuto il sostegno del Consorzio BSMT del Ministero dell’Economia di Israele.

Cosa ne pensate di questo nuovo dispositivo e de suoi utilizzi?

Continuate a seguirci per non perdere le prossime news, sui social e sul nostro nuovo canale Telegram.

Seguici su Facebook, Twitter, Google+ e YouTube.

VIA