Ticwatch 2 Ultime Notizie

Ticwatch 2 presentato ufficialmente! Foto, specifiche, prezzi.


A poco meno di due mesi dalla notizia relativa alla possibile realizzazione di una versione internazionale del Ticwatch di prima generazione (qui le specifiche), l’azienda Mobvoi ha ufficializzato il suo nuovo smartwatch, presentato nelle scorse ore in diverse varianti. Scopriamo insieme il nuovo Ticwatch 2!

Ticwatch 2: lanciate ben 4 varianti

Ticwatch 2

Come già sottolineato nel precedente articolo, Mobvoi è una startup cinese attualmente incaricata della realizzazione dei servizi di ricerca e riconoscimento vocale sugli smartwatch lanciati in Cina con OS alternativo ad Android Wear.

Ticwatch 2

Come anticipato, quindi, il nuovo Ticwatch 2 è stato lanciato in diverse varianti e più precisamente quattro. Tutte le varianti saranno caratterizzate da un display con diagonale da 1,4 pollici (da 36 mm), risoluzione 400 x 400 pixel (287 PPI), con leggera sporgenza del vetro di 0,5 mm e con un rapporto schermo/dimensioni pari al 73,5%. Il processore sarà un SoC Mediatek dual-core MT2601 (clock da 1,2Ghz), affiancato da 512MB di RAM e 4GB di memoria interna. Comparto connettività composto dal classico Bluetooth 4.1, il Wi-Fi 802.11 b/g/n, il GPS e, in alcune varianti, il 3G WCDMA mediante eSIM.

Ticwatch 2

La batteria sarà un’unità da 300mAh, che, grazie all’ottimizzazione software, secondo l’azienda offrirà un’autonomia migliore del 20% rispetto a quanto visto nella precedente generazione. La larghezza dei cinturini sarà invece quella standard da 20 mm.

Presenti le classiche funzionalità Fitness (passi, distanza, calorie) e un sensore per la misurazione dei battiti cardiaci.

Scopriamo le specifiche particolari delle quattro varianti!

Ticwatch 2 Yuet Series

Il modello “entry-level” sarà caratterizzato da un display AMOLED, un corpo in alluminio ed un cinturino in silicone (comunque di alta qualità). Il comparto connettività sarà invece caratterizzato dalla presenza del GPS. Il prezzo di vendita di questa variante sarà pari a 999 Yuan, ovvero circa 132 euro al cambio attuale.

Ticwatch 2 Classic

Avremo poi una versione “classic”, sulla quale, oltre alla conferma del GPS, troveremo un modulo 3G che funzionerà mediante eSIM, ovvero una SIM Virtuale. Anche questa variante sarà dotata di un display AMOLED, montato su una cassa in acciaio inox 316L e con cinturino opzionale in acciaio o in pelle (realizzata in Italia). Prezzo di partenza per la variante classic pari a 1299 Yuan (circa 176 euro), per arrivare a 1499 (circa 204 euro) per il modello con cinturino in acciaio.

Ticwatch 2 Classic “Sapphire Version”

Il nome della terza variante del Ticwatch 2, “Classic Sapphire Version”, ci informa invece della dotazione di un display protetto da un vetro zaffiro, un pannello che sarà anche in questo caso a matrice AMOLED. Confermato il GPS, il corpo in acciaio 316L e il cinturino in pelle realizzata in Italia. Prezzo di 1699 Yuan, ovvero circa 231 euro al cambio attuale.

Ticwatch 2 “Fine Porcelain”

Infine, è stata lanciata anche una variante più lussuosa del dispositivo, ovvero la “Fine Porcelain”, la quale, come il modello descritto in precedenza, sarà dotata di GPS e display AMOLED con protezione in vetro zaffiro, con la differenza che il cinturino sarà in acciaio e la cassa, anche in questo caso come suggerito dal nome, in fine porcellana, con conseguente aumento del prezzo che arriva ai 2599 Yuan, ovvero circa 353 euro al cambio attuale.

Presentati anche Tiwear 4.0 e Ticpay

Ticwatch 2

Nell’ambito della presentazione del nuovo wearable dell’azienda, Mobvoi ha ufficializzato anche la nuova versione dell’OS montato sul dispositivo, ovvero Ticwear 4.0. La nuova variante del software è figlia del già accennato lavoro nella realizzazione dei servizi di ricerca e riconoscimento vocale sugli smartwatch lanciati in Cina con OS alternativo ad Android Wear ed infatti sul Ticwatch 2.0 sarà possibile sfruttare delle nuove feature in tale senso. Inoltre, l’update porta con sé una massiccia implementazione di mappe e strumenti di navigazione e questo per poter permettere un utilizzo dello smartwatch in navigazione in modalità stand-alone (anche grazie alla presenza del GPS).

Ticwatch 2

Infine, Ticwatch ha presentato anche Ticpay, ovvero il pagamento “wireless” mediante l’avvicinamento dell’orologio agli appositi dispositivi presenti nei negozi che supportano Alipay.

Ma nell’ambito della presentazione Mobvoi ha avuto anche modo di confermare quanto avevamo riportato in precedenza, ovvero la volontà di presentare una versione internazionale del Ticwatch entro questa estate. Come sempre vi aggiorneremo con successivi articoli. Restate connessi!

Continuate a seguirci per non perdere le prossime news, sui social e sul nostro nuovo canale Telegram.

Seguici su Facebook, Twitter, Google+ e YouTube

Questo slideshow richiede JavaScript.