Ultime Notizie

Wearable con proiettore: in Cina il primo esemplare!


Alcuni giorni fa vi abbiamo parlato di un brevetto di Samsung riguardante uno smartwatch con integrato in grado di proiettare l’interfaccia sul dorso della mano, trasformando la stessa in un touchpad. Oggi ci giunge invece la notizia che in Cina è stato già compiuto un passo in avanti in tale direzione; come? Con la presentazione di un wearable con proiettore integrato! Scopriamolo insieme!

Wearable con proiettore: mai più display troppo piccoli

Tutti gli utilizzatori di smartwatch hanno sicuramente avuto a che fare almeno una volta nella vita con la sensazione di “stress” causata dalla difficoltà di “indovinare” il punto esatto del display dove toccare per eseguire una determinata operazione e ciò in particolare con le incerte interfacce software dei device cinesi.

Una start-up cinese di nome ASU ha però pensato di risolve parzialmente il problema integrando all’interno del suo primo dispositivo un proiettore, il tutto addirittura eliminando completamente il display principale del device, al posto del quale è stato installato un pannello touch.

Wearable con proiettore

 

Lo schermo proiettato ha una risoluzione di 1280 x 720 pixel, mentre l’hardware del dispositivo è composto da un processore quad-core Qualcomm e 768MB di RAM.

Tra le altre specifiche del primo wearable con proiettore troviamo la connettività Wi-Fi e Bluetooth, la ricarica rapida e un LED di notifica. Non siamo ancora in grado di offrirvi le specifiche complete del dispositivo, ma dalle prime informazioni trapelate lo stesso non dovrebbe essere dotato di slot SIM e, quindi, il suo utilizzo principale sarà comunque legato alla sincronizzazione con lo smartphone.

Wearable con proiettore

Il dispositivo sarà in vendita inizialmente esclusivamente in Cina, anche se difficilmente vorrete acquistarlo in quanto il prezzo di cartellino dovrebbe essere pari a 2.999 Yuan, ovvero circa 402 euro al cambio attuale. Un affare, non credete? 😀

Fateci sapere cosa ne pensate! Utilizzate il box commenti in basso e seguiteci anche sui Social!

Seguici su Facebook, Twitter, Google+ e YouTube.

VIA