facebook

Arriva il Femometer, il dispositivo smart che permette di individuare con maggiore precisione il periodo fertile e l’arrivo delle mestruazioni. Vediamo di cosa si tratta!

Imparare a riconoscere i segnali che ci invia il nostro corpo nel caso in cui stessimo cercando una gravidanza o, al contrario, la volessimo evitare, è qualcosa di davvero molto importante per ogni donna, ma, come sappiamo, spesso un ciclo irregolare anche causato da periodi di stress è difficile da tenere sotto controllo e ci impedisce di valutare con precisione l’arrivo delle mestruazioni o la fase di ovulazione. Ormai da anni la tecnologia si sta occupando di rendere tutto questo più semplice e intuitivo, permettendo a tutte noi di poter imparare a gestire al meglio il nostro corpo e la possibilità di essere o meno in “dolce attesa”.

A tal proposito, un team di sviluppo cinese ha proposto sul mercato un interessante dispositivo che ha proprio lo scopo di aiutare le donne a comprendere i segnali legati al periodo fertile. Stiamo parlando del Femometer, lo smart tracker di fertilità!

La prima cosa che salta all’occhio è il design, molto elegante, discreto e femminile, che ricorda più l’astuccio di un rossetto che un accessorio smart. E per noi donne, si sa, il fattore estetico è molto importante!

 

Femometer

Il funzionamento è molto semplice. In pratica, si tratta di un termometro che misura la temperatura basale del corpo, in base alla quale il Femometer ci segnalerà non solo il periodo in cui saremo fertili, ma anche l’arrivo delle mestruazioni o un loro eventuale ritardo. La misurazione deve avvenire la mattina appena sveglie, addirittura prima di sedersi sul letto per iniziare la giornata. I dati verranno inviati direttamente sul nostro smartphone e registrati attraverso l’apposita app, nella quale dovremo ricordarci di annotare i nostri sintomi (eventuali crampi addominali o mal di testa), i giorni in cui abbiamo avuto rapporti sessuali o se abbiamo assunto la pillola anticoncezionale.

Femometer (2)

Grazie ad un grafico molto intuitivo, il sistema, in base ai dati inseriti e alle temperature registrate, ci segnalerà a che punto del ciclo ci troviamo, quando entreremo in ovulazione e la data prevista per le mestruazioni. Il Femometer è utile proprio per la sua duplice funzione: i dati rilevati, uniti ad altri sistemi contraccettivi, potranno aiutarci ad evitare una gravidanza oppure, sapendo con precisione la nostra finestra di fertilità, che va, come sappiamo, dai 6 ai 7 giorni, potremo programmare una nuova nascita.

Ecco un divertente video che spiega con grande ironia il funzionamento del Femometer:

Il tracker smart per la fertilità Femometer è stato lanciato sul mercato attraverso una campagna di crowfunding che ha riscosso molto successo su Indiegogo. Se volete saperne di più e ordinare il dispositivo al costo di 49 dollari (circa 43 euro al cambio attuale) spese di spedizione escluse, vi suggeriamo di visitare la pagina di crowdfunding dedicata al progetto, dove potrete trovare tutte le informazioni a riguardo.

Cosa ne pensate di questo dispositivo? Lo acquistereste?

Seguici su Facebook, Twitter, Google+ e YouTube.

No more articles