facebook

A quanto pare, in base ad alcuni rumor che sembrano diventare sempre più insistenti, Google avrebbe in programma di realizzare e lanciare a breve due smartwatch Nexus dotati di Android Wear dal nome in codice AngelfishSwordfish.

La notizia, di cui vi avevamo già parlato pochi giorni fa, è stata diffusa dal sito Androidpolice, che nell’occasione sottolineava che una misteriosa fonte avrebbe svelato l’esistenza dei due nuovi smartwatch che dovrebbero essere lanciati sotto il brand Google Nexus (la linea focalizzata sull’utilizzo di Android).

L’insider avrebbe rilasciato nuove e interessanti dichiarazioni sul design di AngelfishSwordfish, in base alle quali Androidpolice ha elaborato le immagini render dei due presunti dispositivi.

Ricordiamo che, non solo si tratta di foto basate su “voci di corridoio”, ma anche che, per quanto il sito sottolinei l’attendibilità della fonte, trattandosi di informazioni non ufficiali trapelate durante lo sviluppo degli smartwatch, in seguito la compagnia potrebbe decidere di modificare alcuni dettagli. Dunque, il tutto è da prendere con le pinze.

Google: ecco le immagini dei due presunti smartwatch Nexus con Android Wear

smartwatch Nexus

I leaks vedrebbero Angelfish caratterizzato da un display circolare. Lo smartwatch dovrebbe essere dotato di un “imponente” spessore di 14 mm, oltre ad un diametro di 43,5 mm e avrebbe a bordo tre tasti fisici, vale a dire una corona centrale e due tasti laterali. In pratica, il dispositivo dovrebbe ricordare una sorta di fusione tra il Moto 360 e LG Urbane di seconda generazione. Google Angelfish dovrebbe avere tutte le carte in regola per sfruttare pienamente non solo le potenzialità di Android Wear 2.0, ma anche Google Assistant. Tra le funzionalità la fonte parla di connettività LTE, Bluetooth, GPS e di una capiente batteria.

Per quanto concerne il secondo dispositivo, Swordfish, caratterizzato anch’esso da un quadrante circolare, dovrebbe ricordare le forme del Pebble Time Round ed essere dotato di un unico tasto fisico posto sul lato destro. Inoltre, sembrerebbe che lo smartwatch sia meno performante dell’Angelfish, in quanto, in base alle voci, dovrebbe essere privo di GPS e chip LTE, oltre ad avere a bordo una batteria meno capiente in favore di un aspetto più snello, infatti, il device dovrebbe godere di un design più leggero dal diametro di 42 mm e spessore di 10,6 mm.

Non ci resta che aspettare eventuali informazioni ufficiali da parte di Google per verificare la veridicità del rumor.

Cosa ne pensate di questi due smartwatch?

Continuate a seguirci per non perdere le prossime news, sui social e sul nostro nuovo canale Telegram.

Seguici su Facebook, Twitter, Google+ e YouTube.

VIA

No more articles