facebook

Huang Wang, CEO di Huami, ha svelato alcune novità per il prossimo wearable in arrivo il 17 settembre (che dovrebbe essere il nuovo AmazFit BIP 2) ed il motivo di questo “spoiler”… riguarda Apple ed il lancio dei nuovi prodotti che avverrà proprio oggi!

Huami: AmazFit BIP 2 in arrivo con un occhio di riguardo alla salute!

amazfit

Stando alle parole del dirigente, il nuovo smartwatch del brand arriverà con un’innovativa tecnologia per il monitoraggio dell’aritmia cardiaca (e in particolare della fibrillazione atriale, la forma più diffusa di quest’ultima). Quindi, l’AmazFit BIP 2 – o presunto tale – integrerà una sensoristica rinnovata e ad alta precisione sviluppata da Huami.

amazfit
Presunto sketch di AmazFit BIP 2

Wang ha voluto anticipare questa nuova feature – pur non rivelando altro sul prossimo Amazfit – a causa dell’evento di stasera in cui saranno presentati i nuovi device Apple. Molto probabilmente oggi debutterà anche l’Apple Watch 4 e il CEO teme che la rivale statunitense possa lanciare una tecnologia simile.

Di conseguenza ha preferito fare questo spoiler adesso, piuttosto che essere accusato di plagio al momento del lancio del nuovo AmazFit. Per quanto riguarda lo smartwatch, secondo alcuni sketch trapelati in rete, avremo a che fare un dispositivo dal design circolare (similmente allo Stratos ed al Pace).

Per le specifiche, il nome e quant’altro, dovremo necessariamente attendere il 17 settembre, a meno di ulteriori rivelazioni ufficiali!



Discuti con noi dell’articolo e di Amazfit & Huami nel gruppo Telegram. Non perdere alcuna notizia in tempo reale e le migliori offerte dedicate su GizDeals!


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito!
Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.

Questo articolo Huami: l’AmazFit BIP 2 avrà una tecnologia innovativa e… “non abbiamo copiato Apple”! è stato pubblicato in origine su GizChina.it.

No more articles