facebook

Huawei Fit riceve un nuovo aggiornamento che ne va a migliorare le funzionalità e ad aggiungerne di nuove. Infatti sarà ora possibile monitorare le proprie performance mentre si è in una sessione di nuoto con tanto di riepilogo dell’attività svolta.

L’aggiornamento interessa l’app Huawei Wear che andrà ora a rilevare in automatico se in allenamento si è entrati in una sessione di nuoto e registrerà in automatico i tempi su vasca e altre varie ed altre informazioni.

Huawei Fit: aggiunto supporto al nuoto con monitor performance

Huawei Fit è disponibile in Italia ad un prezzo che si aggira a poco più di 100 euro e a breve tale aggiornamento dovrebbe interessare anche gli smart-watch nostrani. Ovviamente l’update è in roll out quindi l’arrivo della notifica sarà graduale nel tempo.

Huawei Fit è uno smartwatch con display circolare in tecnologia e-ink monocromatica, in stile Pebble e Pebble 2. Disponibile con finitura della ghiera in grigio e nero e cinturino in silicone staccabile da 18 mm nelle colorazioni nero, arancione e blu. Non mancano ovviamente contapassi, analisi delle calorie bruciate, distanza percorsa, monitoraggio del sonno e notifica di messaggi e chiamate in entrata. Manca purtroppo un sensore GPS autonomo.

Huawei Fit

Troviamo, inoltre, un sensore per battito cardiaco che, a detta dell’azienda per schivare le critiche di inaffidabilità sui moduli odierni, dovrebbe essere un canonico sensore ottico. La batteria ha una durata dichiarata in 6 giorni di utilizzo e 30 giorni in stand-by. Tempo di ricarica inferiore alle due ore.

Infine, l’app Huawei Wear è disponibile per tutti i dispositivi iOS e Android.

No more articles