facebook

Oggi recensiremo un altro smartwatch dell’azienda No.1, ovvero il neonato D6. Il No.1 D6 è un prodotto che, dotato di OS Android Lollipop 5.1, mi ha colpito sin da subito, inizialmente in senso negativo e, in un secondo momento, in positivo. Scopriamolo insieme nella nostra recensione completa!

No.1 D6

Recensione No.1 D6

Recensione No.1 D6: le specifiche

Partendo dalla carrellata di specifiche tecniche, finalmente ci troviamo di fronte ad un ottimo competitor, anche dei più blasonati smartwatch “non cinesi”. Il processore è un Mediatek MTK6580, con una frequenza di 1.3 GHz, sprigionata su quattro core. Anche il comparto ROM non è male, 8 GB, purtroppo non espandibili. Sulla RAM, invece, rileviamo la prima nota dolente, in quanto, pur essendo dichiarata come da 1 GB, è invece precisamente la metà, ovvero 512MB.

ATTENZIONE: No.1 ci segnala un possibile “errore software” sul dispositivo. Siamo in attesa di una ROM aggiornata per verificare la reale dotazione della RAM.

AGGIORNAMENTO: L’update ha fixato il problema e adesso il dispositivo mostra correttamente 1GB di RAM.

No.1 D6

Il display è un’unità IPS quadrata con diagonale da 1.63 Pollici e risoluzione 320 x 320 Pixel. Essendo un IPS la luminosità sotto la luce del sole è buona, peccato che la retroilluminazione sia troppo evidente (anche a bassi livelli di luminosità) e che sia tale da lascia intravedere chiaramente sui bordi il “backlight”. Il vetro è in Zaffiro.

Il comparto radio supporta fino alle reti 3G ed infatti con il No.1 D6 sarà possibile l’utilizzo in modalità stand-alone, ovviamente previo inserimento della Micro SIM.

Inoltre, sul D6 troviamo anche il supporto alle reti Wifi, oltre al GPS, utilissimo per le mappe turn by turn… ma ci arriveremo parlando del software: c’è tanto da dire!

[accordion title=”Clicca per le specifiche complete del No.1 D6″ id=”id-here”]

Lancio

  • AnnunciatoData di annuncio
    01 aprile 2016
  • StatoStato attuale sul mercato
    Prossima uscita

Design

  • DimensioniDimensioni del dispositivo
    53 x 37 x 11,2 mm
  • PesoPeso del dispositivo
    54 grammi
  • Materiali costruttiviMateriali costruttivi del dispositivo
    Acciaio
  • AltroAltro riguardo il design del dispositivo
    --

Display

  • TipoTipo di display
    IPS
  • DiagonaleDiagonale display
    1,63 pollici
  • RisoluzioneRisoluzione display
    320 x 320 pixel
  • MultitouchMultitouch
  • ProtezioneProtezione del display
    Corning Gorilla Glass

Hardware

  • ChipsetChipset del dispositivo
    Mediatek MT6580M
  • CPUCPU
    Quad-core Cortex-A7 con clock a 1,3 Ghz
  • GPUGPU
    Mali-400MP1
  • RAMRAM
    1GB

Connettività

  • Wi-FiConnettività Wi-Fi
    Si, 802.11b/g/n
  • 3GNetwork 3G
    SI, 850/2100MHz - GSM 850/900/1800/1900MHz
  • BluetoothConnettività Bluetooth
    Si, v 4.0LE
  • AltroAltro riguardo il design del dispositivo
    GPS - A-GPS

Memoria

  • StorageStorage
    8GB
  • Slot SDPresenza slot SD

OS

  • Sistema OperativoSistema Operativo
    Android
  • RomRom
    5.1 Lollipop

Fotocamera

  • FotocameraFotocamera
    --

Audio

  • SpeakerSpeaker
  • MicrofonoMicrofono
  • Formati audioFormati audio supportati
    AAC, MP3, WAV

Batteria

  • BatteriaBatteria
    450mAh

Altro

  • SensoriSensori presenti sul dispositivo
    Pedometro, frequenza cardiaca, barometro
  • AltroAltro riguardo il design del dispositivo
    GPS
[/accordion]

[header text=”DESIGN & MATERIALI” subtext=”Ben costruito, ma design discutibile | Voto 4″]

Passando alla vera e propria estetica, non ci siamo proprio. Non ci girerò intorno, mi ricorda le vecchie TV a tubo catodico, con una cornice grandissima ai lati e, quindi, con un’ottimizzazione degli spazi che lascia il tempo che trova. Inoltre, i tre tasti fuori dallo schermo (menù, home e indietro) non sono sempre molto comodi e da questo punto di vista sarebbe stato preferibile avere tre tasti fisici sul lato.

No.1 D6

Fa da contraltare la costruzione, molto precisa e di qualità. I materiali utilizzati sono premium, a partire dal cinturino in vera pelle, per passare alla cassa in alluminio, per finire con il già citato vetro zaffiro. Peccato, lo ripeto, per il design…

No.1 D6

Al polso sta bene, non è troppo ingombrante (5.30 x 3.70 x 1.12 cm); la parte a contatto con la pelle è in plastica rigida, l’unica componente non premium, ma che, se fosse stata in alluminio, essendo molto vicina alla batteria che scalda tanto, avrebbe condotto ancor di più il calore rendendo il nostro polso “cotto a puntino”.

[header text=”USABILITA’” subtext=”Perfetto ma niente notifiche, neppure qui | Voto 7″]

Questo slideshow richiede JavaScript.

Il processore in dotazione al No.1 D6 è risultato essere molto potente, potenza che ha sicuramente giovato all’usabilità generale. Infatti, la reattività è molto buona, con un touch molto “smooth” e bello da usare.

Dal punto di vista software, come anticipato l’OS è Android in versione 5.1 Lollipop, un po’ particlare… e quando dico che è “particolare”, lo dico perché questo è Android in versione quasi smartphone. Sì, avete letto bene, possiamo installare APK, abbiamo il Play Store presente al primo avvio, possiamo addirittura installare launcher alternativi (come Nova Launcher)!

Vi invito a visionare la video recensione per comprendere al meglio quanto sto affermando. Inoltre, come su un qualsiasi smartphone, anche su questo D6 è possibile sfruttare la connettività Bluetooth per scambiare file, che verranno riversati nell’ottimo File manager. Inutile parlarvi di App, perché sarà possibile installarle dal Play Store. Tutte.

Presente, ad esempio, Whatsapp, che, con la dettatura vocale, risulta piuttosto comodo da utilizzare. Un po’ più macchinoso l’utilizzo di altre applicazioni come Facebook, quasi impossibili da usare, principalmente per le dimensioni ridotte del display. Tuttavia, sarà facile farsi un’idea sulle potenzialità di un sistema del genere adattato ad uno smartwatch.

Per il resto il pedometro è nella norma, il D6 non ha pretese di proporsi fitness tracker; anche il GPS integrato è piuttosto veloce nei fix, così come è preciso il sensore di battiti.

Inoltre, ho trovato geniale la navigazione turn by turn come su Apple Watch, con la voce che ci guiderà nel nostro tragitto.

In ultimo, parliamo del problema che ha fatto abbassare drasticamente il voto di questa categoria: le notifiche. Innanzitutto, dopo la ricezione delle prime 3-4 che verranno notificate dopo il pairing con lo smartphone, le altre si perderanno nei meandri dell’Internet… davvero non c’è alcun modo per fixare questo bug, impossibile ricevere notifiche. Incredibile come una cosa così importante sia stata tralasciata dagli sviluppatori, soprattutto su un dispositivo con tali potenzialità.

[header text=”BATTERIA” subtext=” Buona | Voto 7″]

Nulla da dire per quanto riguarda la batteria; 450mAh di capacità, a patto che non cerchiate qualcosa che duri più di un giorno. Nel mio utilizzo sono arrivato sempre verso mezzanotte con la batteria circa al 20%.

[header text=”PREZZO” subtext=”Bisogna sperare in updates | Voto 7″]

No.1 D6

Partendo dal presupposto che il dispositivo vi piaccia dal punto di vista del design, se siete poco interessati alle notifiche e vi “basta” uno smartwatch con un OS dalle grandissime potenzialità e molto completo dal punto di vista hardware, allora il No.1 D6 fa per voi. Per tutti gli altri, invece, consigliamo di dirigersi su soluzioni più economiche, come, ad esempio, l’Ulefone GW01.

Il No.1 D6 è disponibile su Chinavasion.com al prezzo di circa 82 euro.

No more articles