facebook

A circa due settimane di distanza dall’articolo nel quale vi parlavamo per la prima volta del No.1 G4, ecco arrivare l’ufficialità per le specifiche e il prezzo del nuovo smartwatch super low-cost dell’azienda cinese.

No.1 è un’azienda che avviato la sua attività con la produzione di cloni di smartphone di brand più noti e che ora sembra voler focalizzare maggiormente la sua attenzione sull’universo wearable. Il No.1 G4, tuttavia, è un ulteriore dispositivo che imita le forme e il design di un altro dispositivo già presente sul mercato e, più precisamente, del Samsung Gear S2, come era già accaduto con il No.1 G3.

Potrebbe interessarti: No.1 G3: ecco le specifiche del clone di Samsung Gear S2 a soli 50 euro.

Ma torniamo alla notizia odierna, ovvero la conferma delle specifiche e del prezzo, che, come anticipato nel precedente articolo, sarà decisamente aggressivo: soli 39,99 dollari, che al cambio attuale sono circa 35 euro!

La conferma giunge da NO.1 stessa e include anche la data di inizio delle vendite del dispositivo, ovvero il prossimo 25 aprile sui principali e-shop cinesi.

No.1 G4: le specifiche

Come anticipato in premessa, quindi, oltre al prezzo di vendita, il comunicato dell’azienda cinese ha confermato anche le specifiche del dispositivo ed infatti sul G4 troveremo il processore Mediatek MT6261, affiancato da 64MB di RAM e 128MB di memoria interna, espandibile fino a 16GB. Confermata anche la presenza del supporto SIM per l’utilizzo del dispositivo stand-alone, con compatibilità alle banda GSM 850/900/1800/1900MHz.

No.1 G4

La cassa del dispositivo sarà in metallo, ospiterà un display circolare da 1,3 pollici (full round e con risoluzione 240 x 240 pixel) e saranno disponibili 4 varianti, con 3 diverse colorazioni e 2 opzioni per il cinturino (2 colorazioni in pelle e due in metallo).

Come sempre vi rimandiamo ai prossimi articoli relativi allo smartwatch e nel frattempo vi lasciamo alla scheda tecnica completa del No.1 G4:

Seguiteci anche sui social per non perdere le prossime notizie:

Seguici su Facebook, Twitter, Google+ e YouTube.

Ecco le foto del No.1 G4

Questo slideshow richiede JavaScript.

No more articles