facebook

Samsung annuncia l’arrivo in Italia della sua smartband dal gusto elegante e femminile, stiamo parlando dell’attesa Samsung Charm! Scopriamo di più!

Presentata in occasione dell’ultimo MWC 2016, tenutosi a Barcellona, e annunciata per il mercato nostrano circa un mese fa, Samsung Charm approda finalmente anche in Italia.

La smartband vanta tutte le più classiche funzionalità di un tipico fitness tracker, come il conteggio dei passi effettuati e delle calorie bruciate, oltre segnalare all’utente tramite un LED colorato le chiamate, gli SMS, gli aggiornamenti dei vari Social Network, le notifiche delle applicazioni, ecc.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Per quanto riguarda le performance fisiche, queste vengono monitorate tramite Samsung S Health, l’applicazione della compagnia, e i dati raccolti, in attesa di sincronizzazione, saranno memorizzati nello storage interno. Inoltre, il wearable gode di un’autonomia di circa 14 giorni, garantita da una batteria da 17 mAh.

Samsung Charm: la smartband “gioiello” è disponibile in Italia

Samsung Charm

Tuttavia, ciò che salta immediatamente all’occhio è il design elegante, raffinato e fashion, il quale è stato chiaramente pensato soprattutto per il pubblico femminile, il che lo rende un dispositivo dalle forme molto più accattivanti rispetto alle classiche smartband attualmente disponibili sul mercato.

Samsung con questo prodotto ha come obiettivo quello di assecondare gusti anche delle sportive più esigenti, che non vogliono certo rinunciare a quel tocco glamour nemmeno mentre praticano attività fisica.

Nel caso in cui voleste saperne di più al riguardo ed eventualmente acquistare il dispositivo, vi suggeriamo di visitare la pagina dedicata del sito ufficiale Samsung dove Samsung Charm è disponibile al costo di 39,99 euro nelle varianti di colore nero, rosa e bianco.

Cosa ne pensate? Vi piace questa Samsung Charm? La acquisterete?

Continuate a seguirci per non perdere le prossime news, sui social e sul nostro nuovo canale Telegram.

Seguiteci su Facebook, Twitter, Google+ e YouTube.

No more articles