facebook

Il Gear VR è l’attuale visore di Samsung, una soluzione che, seppur interessante, è decisamente inferiore dal punto di vista prestazionale rispetto ai “giganti” del settore Oculus Rift e HTC Vive. Probabilmente anche per questo l’azienda coreana sembra aver deciso di lanciare una versione migliorata del suo Gear VR! Scopriamola insieme nelle immagini trapelate dei brevetti.

Nelle ultime ore, infatti, sono apparse online alcune immagini condivise dall’U.S. Patent & Trademark Office e relative ad una richiesta di brevetto da parte di Samsung. La richiesta, da quanto è possibile osservare dalle immagini, sembrerebbe essere legata proprio al Gear VR.

Samsung Gear VR: pronta una versione migliorata?

Ma cosa cambierà rispetto all’attuale versione del visore? Secondo le informazioni riportate nelle immaigni, il nuovo Gear VR sarà dotato di un particolare sistema di sensori che, posti sui due lati, saranno in grado di rilevare delle air gesture eseguite dall’utente che indossa il dispositivo.

In questo modo, grazie ai sensori sarà possibile interagire con l’User Interface (click icone, apertura video e foto, scrolling, ecc.) mediante delle gesture, senza toccare il dispositivo e rendendo così molto più naturale l’utilizzo di quella che viene definita Exit Via.

Non sappiamo ancora se dal brevetto si passerà alla realtà e se i sensori in esso descritti saranno presto implementati su una nuova versione del visore, ma, come sempre, vi terremo aggiornati su eventuali sviluppi.

Nuovi brevetti Samsung Gear VR

Questo slideshow richiede JavaScript.

Vi ricordiamo che per restare aggiornati e non perdere le prossime offerte potete seguirci anche sui Social.

Seguici su Facebook, Twitter, Google+ e YouTube.

 

VIA

No more articles