facebook

Di recente vi abbiamo parlato di un brevetto di Samsung riguardante un futuro indossabile che proietterà sul dorso della mano quanto mostrato sul display del dispositivo, trasformando la nostra pelle in un pannello touch che permetterà di godere di un’area di fruizione più grande. Oggi vi parliamo invece di Skintrack, un’idea ancora più evoluta che potrebbe rivoluzionare il settore dei wearable.

Leggi anche: Samsung brevetta lo smartwatch proiettore che trasforma la pelle in un touchpad!

Sviluppata presso l’Università Carnegie Mellon, Skintrack è una tecnologia che sarà in grado di trasformare l’avambraccio in un touchpad, il tutto senza dover utilizzare un dispositivo invasivo e particolarmente vistoso.

Skintrack

Il vantaggio, come sottolineato dal Prof. Chris Harrison, sarà quello di poter sfruttare un’interfaccia molto più grande di quella disponibile sul ridotto display di uno smartwatch e Skintrack sarà in grado di far ciò percependo i movimenti mediante degli elettrodi che scambiano dei segnali elettrici ad alta frequenza con un anello.

Skintrack

Come è possibile osservare dal video che segue, attraverso questo rivoluzionario sistema sarà possibile eseguire zoom (in e out), disegnare lettere per l’apertura di App e addirittura spostare virtualmente le icone delle app nell’area sensibile del braccio, per poi cliccarci ed aprirle.

Skintrack

Il principale limite attuale di questa tecnologia (che è ancora in fase di studio) riguarda la perdita del segnale progressiva con l’aumentare della sudorazione e, in generale, nell’utilizzo prolungato.

Cosa ne pensate? Sarà questa la strada del futuro del settore wearable?

Ecco un video che mostra il funzionamento di Skintrack!

Seguici su Facebook, Twitter, Google+ e YouTube.

No more articles