facebook

L’ingresso nel settore dei dispositivi wearable sembra essere diventato un must non solo per le aziende hi-tech, ma anche per quelle fino ad oggi impegnate nella realizzazione di dispositivi “non tecnologici”. E’ il caso di Tissot, azienda che ha di recente ufficializzato il suo primo smartwatch. Scopriamo il Tissot Smart Touch!

Smart Touch nasce dalla collaborazione tra il noto brand di lusso svizzero e Swatch e, più che un vero e proprio smartwatch, rappresenta un dispositivo analogico in grado di eseguire le classifiche misurazioni da orologio intelligente e di mostrarle successivamente all’associazione con uno smartphone (simile all’Elephone W2).

Il Tissot Smart Touch, quindi, sarà dotato dei classici sensori che in genere ritroviamo sugli smartphone (pedometro, ecc.), con l’aggiunta dei meno frequenti altimetro e GPS.

Come è facile immagine, la natura meno “smart” del dispositivo garantirà una lunga autonomia alla batteria, la quale, anche grazie alla presenza della ricarica solare, dovrebbe offrire una durata di circa un anno.

Tissot Smart Touch: prezzo

Purtroppo, lo Smart Touch di Tissot non sarà un orologio pensato per il grande pubblico ed infatti come gli altri “gioielli” della casa sarà venduto ad un prezzo che si aggirerà intorno ai 1.100 dollari, quindi superiore ai 1.000 euro.

La strategia, quindi, è quella di focalizzarsi su un pubblico decisamente di nicchia ed infatti gli obiettivi di vendita dello Smart Touch sono stati fissati a sole 20.000/40.000 unità entro un anno dal lancio sul mercato.

 

VIA

No more articles