facebook

Xiaomi torna sul mercato smartwatch, questa volta lo fa per i più piccoli. Lo Xiaomi Xiaoxun Children S2 è la versione rinnovata dell’S1, che presenta un display 2.5D, colori vivaci e con grandi contrasti proprio adatti ai bambini.

Lo Xiaomi Xiaoxun Children S2 gode di una batteria a lunga durata

Xiaomi Xiaoxun Children S2

Proprio così, Xiaomi Xiaoxun Children S2 non è soltanto un giocattolo, ma come ogni prodotto della società cinese, concentra un mix di design (questa volta adatto ai bambini) e specifiche tecniche sempre al top. Partiamo dall’esterno: così come anticipato, l’S2 ha un quadrante da 1.3 pollici con vetro 2.5D di derivazione giapponese. Ghiera e cinturino hanno la particolare colorazione “macarons” per attrarre maggiormente i bambini. A supportare il tutto una batteria da 739 mAh con 7 giorni di autonomia e fino a 9 ore in chiamata.

LEGGI ANCHE:  Xiaomi Mi 8 Youth: un rivenditore offline “conferma” il prezzo di vendita

Perché l’S2 rappresenta principalmente un supporto per i genitori: con slot nano SIM, Wi-Fi integrato, Beidou e GPS sarà più facile avere sotto controllo il proprio bambino. In aggiunta troviamo le opzioni di chiamata rapida per famiglia ed amici, con il tasto SOS per un numero dedicato. Passando all’interazione, grazie all’AI incorporata l’S2 sarà in grado di tradurre testi, cantare canzoni e recitare poesie, oltre che permettere di chattare. A completare il tutto abbiamo un sensore fotografico, controllabile da remoto. Il prezzo di questo smartwatch votato alla sicurezza ed al gioco è di 299 yuan, pari a circa 39 euro.


28,40€
Gearbest.com

Discuti con noi dell’articolo e di Xiaomi nei gruppi TelegramFacebook  dedicati!


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito!
Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.

Questo articolo Xiaomi Xiaoxun Children S2: la nuova versione dello smartwatch per bambini è stato pubblicato in origine su GizChina.it.

No more articles